laVerdi - Persone

Jacopo Facchini



Dopo il diploma in Pianoforte e la laurea in Direzione e Composizione per coro, si diploma in Canto presso il Conservatorio di Firenze perfezionandosi negli anni in Canto barocco con S. Mingardo, G. Banditelli, M. Bacelli, R. Basso, M. Chance e G. Lesne, e nel repertorio novecentesco e contemporaneo con A. Caiello.

 Collabora regolarmente con gruppi vocali e strumentali specializzati nel repertorio antico come Il Canto di Orfeo, Theatro dei Cervelli, Concerto Romano, La Venexiana, Cantar Lontano, l’Ensemble Pian & Forte, laBarocca, Cappella Musicale Arcivescovile di S. Petronio, Gambe di Legno, Forma Antiqua, L’Armonia degli Affetti, Anonima Frottolisti. 

Ha preso parte all’opera Die Soldaten di Bernd Alois Zimmermann sotto la direzione di Ingo Metzmacher presso il Teatro alla Scala. Ha partecipato come solista alla prima esecuzione di L’amor che move il mondo e l’altre stelle di Adriano Guarnieri con la direzione di Pietro Borgonovo. Si esibisce con l’Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi sotto la bacchetta di Sylvain Cambreling (per un programma dedicato a György Kurtág), con il Divertimento Ensemble, con Mdi Ensemble e con Tempo Reale, ha collaborato con il pianista C. Picco e con R. Cacciapaglia.
Ha preso parte a importanti festival internazionali come Milano Arte Musica, Festival Milano Musica, MITO Settembre Musica, Ravenna Festival, Festival dei Due mondi di Spoleto, Sferisterio Opera Festival, Festival de La Chaise-Dieu, Festival de Royaumont, Festival Bach de Lausanne, Utrecht Early Music Festival.
Ha inciso per Arts, Christophorus, Dynamic, E Lucevan Le Stelle, Glossa, Naxos, Sony Music, Stradivarius, Tactus. Ha preparato e diretto, sotto la direzione artistica di Gianluca Capuano, Il Canto di Orfeo e l’Ensemble vocale laBarocca. Nel 2017 e 2018 ha diretto il coro dell’Opéra National de Montpellier Occitanie per le produzioni de La notte di un nevrastenico (dir. Francesco Lanzillotta), I Puritani (dir. Jader Bignamini), Siberia (dir. Domingo Hindoyan) e La Chauve-Souris (dir. Jérome Pillement) e il coro dell’Opéra national de Lorraine per le produzioni di Hansel et Gretel (dir. Thomas Roessner), Káťa Kabanová (dir. Mark Shanahan), e Un ballo in maschera (dir. Rani Calderon). Nel marzo del 2019 è stato assistente di G. Capuano nella produzione di Orfeo ed Euridice di Gluck con la regia di R. Carsen presso il Teatro dell’Opera di Roma. Nell'ottobre del 2019 ha preparato il Coro Sinfonico di Milano "Giuseppe Verdi” per la produzione di Ernani (dir. Matteo Beltrami) presso il Teatro Coccia di Novara, con repliche a dicembre al Teatro Verdi di Pisa. Nella stagione 19/20 è stato maestro del Coro nella produzione de laBarocca di Weihnachts-Oratorium, con la direzione di Ruben Jais.

@ laverdi

Come contattarci
Biglietteria: Largo Gustav Mahler, Milano
Dal 31 agosto al 3 ottobre, la biglietteria è aperta tutti giorni, dalle 10.00 alle 19.00, mentre dal 4 ottobre riprende la consueta apertura da martedì a domenica
T. 02 83389.401
[email protected]

Auditorium di Milano
Largo Mahler,
Milano
M.A.C
Piazza Tito Lucrezio Caro, 1
Milano

© Fondazione Orchestra Sinfonica e Coro Sinfonico di Milano Giuseppe Verdi
Piazza Tito Lucrezio Caro, 1 - Milano
C.F. 97119590152 - P.IVA 11024950153