BERNSTEIN, HOGBERG E GERSWHIN

Il grande Novecento americano

Auditorium di Milano Fondazione Cariplo
Stagione sinfonica
Abbonamenti
A
B
C
F
G
H
I
Programma Durata: 100 minuti
Leonard Bernstein Candide, Ouverture
Fredrik Högberg Concerto per trombone e orchestra "Kit Bone"
George Gershwin Ouverture cubana
George Gershwin Un americano a Parigi

Il Novecento musicale americano. Il nuovo appuntamento sinfonico de laVerdi entra in uno dei momenti più intensi della nostra storia per scoprire gli sguardi e i linguaggi con cui gli Stati Uniti d’America hanno saputo dare voce alla propria identità.

Partendo dalla brillante ouverture del Candide con cui nel 1956 Leonard Bernstein diede inizio ad una delle più sensazionali operette comiche del secolo scorso tratta all’omonima novella di Voltaire, Jader Bignamini ci condurrà fino all’Ouverture Cubana e Un Americano a Parigi, pietre miliari dell’arte di George Gershwin (1898-1937), compositore che più di ogni altro ha saputo dare forma alla natura musicale americana, ora europea, vicina alle avanguardie di Berg e Schönberg, ora rivolta alla sua identità afroamericana e popolare che in quegli anni il jazz stava riportando alla luce con poetica dignità.

Intermezzo in questo viaggio nella grande America sarà il Concerto per Trombone e Orchestra "Kit Bone" del giovane compositore svedese Fredrik Högberg, eseguito da Giuliano Rizzotto, primo trombone de laVerdi.

Interpreti
Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi
  • Trombone Giuliano Rizzotto
  • Direttore Jader Bignamini

In collaborazione con